Epilatori a luce pulsata: scopriamone le caratteristiche

Al giorno d’oggi si sente sempre più spesso parlare di depilazione con la tecnica a luce pulsata. In questo breve articolo desideriamo approfondirne il funzionamento.

Epilatori a luce pulsata: ecco come funzionano

Grazie agli apparecchi a luce pulsata donne e ragazze potranno facilmente ottenere una depilazione altamente professionale senza doversi recare dall’estetista.
Ma quali sono i pro e i contro dell’utilizzo di questo apparecchio?Innanzitutto l’epilazione a luce pulsata è un sistema di depilazione di alta efficacia, a patto però che se ne faccia un utilizzo non sporadico (almeno due mesi per vederne i benefici a lungo termine) ed è sconsigliato per la depilazione di aree del corpo molto estese.
L’efficacia dell’apparecchio può ovviamente variare a seconda del modello: alcuni epilatori di gamma alta sono equipaggiati con accessori pratici, intelligenti ed ergonomici, in grado di seguire alla perfezione le curve del corpo. Altri ancora prevedono programmi di depilazione adattabili per ogni singola zona del corpo.

Epilatori a luce pulsata: i modelli attualmente in commercio

Fino a qualche anno fa la tecnologia della luce pulsata era relegata esclusivamente ai trattamenti specialistici e ai centri benessere. Erano trattamenti costosi, che oggi invece sono accessibili.
Negli ultimi tempi i costi di questi apparecchi sono stati notevolmente ridotti: oggi questi macchinari sono diventati piccoli e assai pratici, facili da portare con sè anche in viaggio.

Braun, Beurer, Babyliss, Imetec, Philips, sono solo alcuni tra i marchi che producono epilatori a luce pulsata. Ma come scegliere nel mare magnum di una così vasta offerta commerciale?Su questa pagina troverete alcune linee guida che fanno al caso vostro.

La tecnica della luce pulsata: ecco come funziona

Quando si parla di trattamenti laser, stiamo innanzitutto facendo riferimento ad un lavoro complesso dal punto di vista fisico.
La luce pulsata sfrutta infatti la variazione di lunghezza d’onda della luce, la quale va a colpire con precisione le aree della pelle interessate.
Quando il macchinario è azionato, il fascio di luce seleziona e colpisce con un impulso di luce a variabile frequenza la melanina del bulbo pilifero.
All’assorbimento di questa lunghezza d’onda luminosa, viene prodotto calore e così si annienta il follicolo, andando ad annientare le cellule deputate alla crescita dei peli.

N.B. Questi mini apparecchi possono essere utilizzati in piena sicurezza ed autonomia, ma desideriamo aggiungere che prima di iniziare una serie di sedute depilatorie a casa propria, è sempre meglio il consiglio del proprio medico, ancora meglio quello del un dermatologo.