Seggiolino per auto, in troppi non rispettano la legge

La sicurezza in auto continua ad essere un optional per troppe persone. Per capirlo basta dare uno sguardo alle statistiche relative al seggiolino in auto, che viene utilizzato soltanto dal 40% degli automobilisti. Il tutto nonostante le normative ne impongano l’utilizzo, proprio per cercare di preservare i più piccoli da sempre possibili incidenti.
A fornire questi dati, abbastanza incredibili, è stato l’ACI di Teramo, unendoli ad un dato reale: ben 68 bambini sono stati vittima di incidenti stradali in provincia, nel corso del 2018.
Eppure i seggiolini per i piccoli hanno una ragion d’essere ben precisa e non si dovrebbe prescindere dal loro utilizzo proprio in quanto gli airbag e le cinture di sicurezza sono stati progettati per gli adulti, non potendo quindi assicurare la protezione necessaria ai bambini. I quali, per poter viaggiare in sicurezza dovrebbero essere allacciati a un seggiolino conforme al loro peso e che sia installato preferibilmente sui sedili posteriori in senso contrario a quello di marcia, oltre ad essere montato correttamente in base alle istruzioni.

Come capire se un seggiolino è adatto al proprio bimbo?

Se il seggiolino è obbligatorio proprio sulla base delle normative esistenti, occorre anche ricordare che la sicurezza dei piccoli dipende in larga parte dalla scelta che viene compiuta in sede di acquisto. Se, infatti, molto spesso compare in bella evidenza la dicitura “universale”, spingendo l’utente a ritenere che quel modello possa essere montato sulla propria vettura, all’atto pratico non è esattamente così. Ad esempio, se l’auto di destinazione non presenta gli agganci Isofix, tale tipologia di dispositivo non può esservi installata. Si tratta di un vulnus non da poco, se si pensa che questo sistema è considerato uno dei più sicuri in assoluto tra i sistemi di aggancio presenti sul mercato. Inoltre, anche nel caso in cui il sistema di ritenuta sia effettivamente presente, è importante verificarne la tipologia, poiché alcuni seggiolini Isofix non permettono il loro montaggio con le cinture di sicurezza dell’auto. Per districarsi meglio tra le difficoltà del caso, sarebbe quindi importante verificare la presenza del terzo punto di aggancio Isofix o la possibilità di installare il supporto a gamba. Inoltre non devono essere presenti vani portaoggetti o altri supporti sotto la posizione scelta per la collocazione del seggiolino.
Come si può facilmente capire, perciò, è molto importante assumere tutte le informazioni del caso prima di procedere alla scelta di un seggiolino per auto. Il modo migliore per farlo è quello di consultare il web, ove è possibile reperire informazioni preziose, ad esempio su questa pagina, espressamente dedicata al tema.